Furto di energia elettrica, tre imprenditori arrestati e condannati

CAIVANO- Tre imprenditori arrestati in flagranza di reato dai finanzieri del comando provinciale di Napoli. I tre sono accusati di furto aggravato di energia Elettrica. I primi due erano soci di una nota attivita’ di macellazione carni e il terzo di un panificio. I finanzieri hanno riscontrato la presenza di un grosso magnete sulla parte superiore dei contatori. La macelleria, pur avendo regolarmente utilizzato macchinari e strumentazioni utili all’operatività dell’azienda, aveva realizzato un risparmio di spesa dell’86% ammontante a circa 18.000 euro negli ultimi 5 anni, mentre il panificio aveva realizzato un risparmio di spesa del 76% ammontante a circa 13.500 euro negli ultimi 2 anni. Per i tre sono scattati i domiciliari. Processati per direttissima,sono stati condannati a 8 mesi di reclusione pena sospesa.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com