Marano, rapinarono ed uccisero gioielliere: arrestati tre banditi

MARANO- Una rapina finita nel sangue. Il gioielliere ucciso dai banditi nel corso del sanguinoso raid. Era l’8 maggio del 2017 quando quattro banditi fecero irruzione in una gioielleria di Marano: durante l’assalto il titolare 43enne Salvatore Gala rimase ucciso. Pochi giorni dopo fu fermato Maurizio De Faenza nella cusa abitazioni furono trovati i gioielli e le chiavi della macchina della vittima. Stamattina sono stati arrestati tre complici, due uomini di 31 e 34 anni di Marano e Quarto ed una donna 31enne di Marano, accusati di rapina ed omicidio.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com