Mugnano del Cardinale, Napolitano ufficializza le deleghe

MUGNANO DEL CARDINALE (Bianca Bianco- Il Mattino)- “Nei primi cento giorni lavoreremo per riportare la normalità in paese”. Lo annuncia il sindaco di Mugnano del Cardinale Alessandro Napolitano, eletto lo scorso 10 giugno ed oggi alle prese con l’ordinaria (e straordinaria) amministrazione. A quasi un mese dalla vittoria ed a pochi giorni dalla festa che ha celebrato l’elezione a sindaco del candidato di “Terra nostra”, arriva anche l’ufficializzazione delle deleghe dei suoi quattro assessori, già nominati ed in attesa di potere gestire in concreto le rispettive competenze. La squadra di Alessandro Napolitano si compone dei quattro candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze nella  sfida contro “Nuova alleanza popolare”: Carmelina Sanseverino, Fulvio Litto, Grazia De Stefano e Giovanni Valentino. Sanseverino, che ha ottenuto il record di voti (466 preferenze), è stata nominata vicesindaco, in più gestirà Pubblica istruzione, Servizi demografici, Riforme e Pari opportunità, Piano di zona sociale. Fulvio Litto è invece il neo assessore con delega ad Ecologia ed Ambiente, Urbanistica e Personale; a Grazia De Stefano spetta il ruolo di assessore a Patrimonio, Cultura e Formazione, Sport e Tempo libero, Turismo, Protezione civile, Comunità montana, Pianificazione territoriale . Infine Giovanni Valentino diventa assessore alle Attività produttive, Politiche giovanili, Consulta delle associazioni e Volontariato, Contenzioso, Programmazione europea e regionale. L’intera squadra amministrativa, sindaco compreso, è al debutto sulla scena politica, nessuno ha rivestito altri incarichi in precedenza. Per il sindaco Napolitano conferite anche le deleghe,il motore dell’amministrazione può partire a pieni giri: “In questi giorni sono in giro per il paese per verificare problemi e segnalazioni- afferma il primo cittadino-. Nei primi cento giorni ci poniamo un obiettivo importante: riportare il paese alla normalità”. La prima tappa, il decoro urbano: in arrivo nuove panchine, cestini per l’immondizia, lavori al cimitero comunale e la pulizia delle caditoie: “Interventi ordinari eppure necessari- afferma Napolitano-, nel frattempo lavoriamo ai progetti per l’edilizia scolastica”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com