Pompei: la polizia ritrova reperti archeologici abbandonati

POMPEI- Questa mattina, durante il controllo del territorio, i poliziotti di una volante del Commissariato di Pompei hanno notato alcuni cittadini che richiamavano la loro attenzione per segnalare degli oggetti posti sul marciapiede nei pressi di uno dei cancelli del parco archeologico degli scavi di Pompei in via Plinio. I poliziotti hanno rinvenuto sul marciapiede 2 frammenti di colonne in marmo di colore bianco, di circa 25 centimetri di altezza e 15 centimetri di diametro.  Gli agenti, recuperati i frammenti, li hanno consegnati al funzionario archeologo del parco, cha ha confermato  che i reperti risalgono all’epoca romana. Sono in corso indagini, da parte della polizia per accertare la dinamica dei fatti.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com