Spaccio di droga nel Casertano: 11 arresti dei carabinieri

CASERTA- Spaccio di droga, undici persone indagate nel Casertano nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia. Dieci sono finiti agli arresti in carcere ed uno ai domiciliari perché accusati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio e cessione in concorso di sostanze stupefacenti. Il sodalizio commerciava in hashish e cocaina nelle zone di San Prisco ed hinterland. Il gruppo gestiva i traffici utilizzando un codice  (ad esempio: “somme di danaro” per indicare la “cocaina” – prendere un caffè per determinare l’incontro – “cose buone buone”, “documenti”, “libretti” – “1 chilogrammo di vongole” – “macchina marrone e macchina bianca”-), fissavano appuntamenti ed indicavano i luoghi e le date in cui svolgere le cessioni delle sostanze illecite.

 

ELENCO DEI DESTINATARI DELL’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE:

In carcere

  1. BUONO Paolo cl’91, di Santa Maria Capua Vetere (CE);
  2. CESTRONE Giovanni cl’96, di San Prisco (CE) ;
  3. CRISTILLO Maria cl’77, di Santa Maria Capua Vetere (CE);
  4. D’ANGELO Tommaso cl’ 72, di San Prisco (CE);
  5. DELL’IMPERIO Francesco cl’88, di Frignano (CE);
  6. FARINA Pasquale cl’96, di San Prisco (CE);
  7. MAURO Vincenzo cl’90, di San Prisco (CE);
  8. MINGIONE Dario cl’91, di Santa Maria Capua Vetere (CE);
  9. PAOLELLA Marcello Benetenuto cl’78, di Santa Maria Capua Vetere (CE);
  10. REGINO Pasquale cl’82, di Frattaminore (Na) .

 

Arresti domiciliari

  1. FUNICIELLO Domenico cl’92, di Santa Maria Capua Vetere (CE).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com