Spaccio, il cane lupo Pirat scova droga in un centro di accoglienza

AVELLINO- Droga nascosta nella bomboletta della schiuma da barba. Il nascondiglio è stato scoperto del cane Pirat, un segugio antidroga che ha collaborato con i carabinieri di Avellino in una operazione contro lo spaccio. A Sant’Andrea di Conza il cane ha partecipato alla perquisizione di un centro di accoglienza per richiedenti asilo dove ha scovato una modica quantità di droga sotto il tappo della bomboletta.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online