Terrosimo, rimpatriato tunisino: aveva contatti Facebook con miliziani Isis

NAPOLI- Lotta al terrorismo, tunisino allontanato dall’Italia.La Digos di Napoli in collaborazione con il centro Aisi ha rintracciato un 31enne tunisino, Ben Salah Rafii, destinatario di un decreto di allontanamento disposto dal ministro dell’Interno. Secondo le indagini, l’uomo intratteneva contatti sui social con elementi contigui all’estremismo islamico tra i quali alcuni miliziani dell’Isis. In particolare uno dei suoi ‘amici’ su Facebook era Abu Yaya, fratello morto combattendo in Siria nel 2014 tra le fila dello Stato islamico. Sul conto del Ben Salah, pregiudicato perché più volte sorpreso a vendere capi d’abbigliamento con marchi contraffatti, a seguito di approfondite attività investigative anche attraverso il monitoraggio del profilo Facebook, sono stati ritenuti sussistenti elementi tali da far ritenere la sua  presenza sul territorio nazionale  una minaccia per la sicurezza. Per questo è stato rimpatriato a Tunisi.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com