Crollo ponte Morandi a Genova, morti 5 campani: c’è anche un videomaker

 

La tragedia di Genova ha colpito da vicino anche la Campania. Cinque sono i morti accertati nel crollo del ponte Morandi del capoluogo genovese. Sono stati individuati nelle prime ore della giornata ed estratti dalle macerie del ponte di Genova i corpi di quattro ragazzi di Torre del Greco di cui non si avevano notizie da ieri e che erano diretti prima a Ventimiglia e poi in Spagna per vacanza. A darne notizia è stato il sindaco della città vesuviana, Giovanni Palomba. Le vittime sono Giovanni Battiloro, 29 anni; Matteo Bertonati, 26; Gerardo Esposito, 26; Antonio Stanzione, 29 anni.

 

Gennaro Sarnataro

La quinta è un autotrasportatore di Casalnuovo, Gennaro Sarnataro, di 43 anni. I parenti sono arrivati in tarda mattinata alla camera mortuaria dell’ospedale San Martino per svolgere le pratiche burocratiche. La vittima si occupava di trasporto di ortofrutta e stava rientrando in Italia dalla Francia. “Era un grande lavoratore, una persona perbene” è lo stringato commento dei familiari davanti all’obitorio.

 

Giovanni Battiloro

LA MORTE DEL VIDEOMAKER – Tra i quattro ragazzi di Torre del Greco morti nel crollo del ponte di Genova c’era anche un videomaker freelance, Giovanni Battiloro. “”Su quel maledetto ponte c’era anche un amico, un ragazzo meraviglioso, collega e professionista con il quale abbiamo condiviso sogni e lavoro. Un dolore immenso per la famiglia di Videoinformazioni – si legge in un post su Facebook di Videoinformazioni, una delle aziende per le quali Battiloro ha lavorato fino a qualche tempo fa – apprendere della scomparsa di Giovanni Battiloro”. “L’Ordine dei giornalisti della Campania esprime cordoglio e si stringe attorno alle famiglie dei quatto ragazzi di Torre del Greco morti nella tragedia di Genova. Tra loro Giovanni Battiloro, giornalista videomaker”. Così, in una nota, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. “Un collega esperto e stimato da tutti – dice il presidente Ottavio Lucarelli – una tragedia che scuote e addolora l’intera comunità dell’informazione della Campania”.

 

IL DOLORE DEL GOVERNATORE VINCENZO DE LUCA – “Desidero esprimere il cordoglio mio personale e dell’intera Campania per i quattro giovani di Torre del Greco vittime nel crollo del ponte Morandi a Genova. Nell’immane tragedia che ha colpito l’Italia intera, siamo costretti a leggere nel tragico elenco anche i nomi di quattro giovani campani, identificati in una notte di straziante attesa per i familiari e per l’intera comunità di Torre del Greco. Dolore e cordoglio. Siamo e saremo vicini alle loro famiglie”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com