Inviava sms hot ad uomini, prete di Avellino allontanato e sospeso

AVELLINO- Inviava messaggi telefonici hot ad alcuni uomini. A spedirli un giovane sacerdote di Avellino. Sarebbe questa la causa del suo allontanamento da una parrocchia del capoluogo irpino, deciso dal vescovo monsignor Arturo Aiello. Ma di ufficiale non c’è nulla, se non il trasferimento del prete per il quale sarebbe stata avviata la sospensione a divinis. Sulla vicenda rimane il più stretto riserbo da parte della Curia. Lo stesso sacerdote, secondo rumors, sarebbe l’autore del volantino infamante diffuso mesi addietro attraverso cui furono svelate presunte tresche di altri preti.(Fonte Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online