Offre… un caffè ai carabinieri per corromperli, 28enne cinese nei guai

POGGIOMARINO- Offre “un caffè” per chiudere un occhio, commerciante cinese di 28 anni arrestato a Poggiomarino. L’uomo è stato fermato per controlli perché aveva parcheggiato la sua Ford ostacolando la circolazione su via IV novembre. Da verifica alla Banca Dati è risultato che il suo permesso di soggiorno era scaduto a marzo. A quel punto, quando i carabinieri gli hanno detto che doveva seguirli in caserma, ha tentato di consegnare una banconota da 50 euro dicendo: – dai, vi offro in caffè e mi lasciate andare”. Ora si trova ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online