Botte a mamma e sorella perché vuole lo smartphone, arrestato 16enne

GRAGNANO- Botte alla mamma ed alla sorella per avere soldi. Protagonista un ragazzo di Gragnano di appena sedici anni ma già con una storia di violenza alle spalle. La madre alla fine ha dovuto chiamare il 112, il figlio aveva appena preso a pugni anche la sorella intervenuta per proteggerla e minacciata con un coltello da cucina. Il ragazzo ha tentato la fuga ma è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri, ora si trova in un centro per minori. Picchiava mamma e sorella perché voleva i soli per comprarsi uno smartphone.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com