Caivano: false mail dei carabinieri per falsificare documenti, arrestato

CAIVANO- I carabinieri di Caivano hanno arrestato per possesso e per falsificazione di documenti di identità il 30enne Fabio Paolone, domiciliato ad Orta di Atella che usando l’intestazione della Tenenza dei carabinieri ed un indirizzo email simile a quello istituzionale, aveva inoltrato ad alcuni uffici anagrafe false denunce di smarrimento di documenti d’identità al fine di ottenere i dati di ignari cittadini e usarli per la creazione di documenti falsi.
Dopo complessi accertamenti informatici i militari dell’Arma hanno individuato la casa e la postazione informatica dalla quale Paolone aveva inviato le email e vi hanno fatto irruzione effettuando una perquisizione. Nella casa sono stati rinvenuti e sequestrati 600 euro in denaro contante ritenuti provento di attività illecita, 2 carte di identità in bianco rubate al comune di Maddaloni nel 2017, 3 carte di identità false con le foto di Paolone e di un suo congiunto ma i dati di altre persone, 10 carte di identità false in bianco senza numero del poligrafico, 8 schede magnetiche con microchip per documenti elettronici, 3 tessere sanitarie false, 11 timbri comunali falsificati, una stampante a colori, una stampante termica per tessere magnetiche 4 personal computer e altri attrezzi e accessori per la falsificazione. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.


Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com