Maltempo: vento ‘scoperchia’ palazzina nei pressi dell’aeroporto di Napoli

NAPOLI- Una fortissima raffica di vento ha scoperchiato una palazzina che si trova in via Nuovo Tempio, nella zona di San Pietro a Patierno, a Napoli. A volare via, secondo quanto si apprende, è stata la guaina di copertura del terrazzo, finita in un parcheggio dell’Air Atitech, nei pressi dell’aeroporto di Capodichino, senza provocare problemi al traffico aereo. Un’altra parte della guaina è invece precipitata su alcune automobili parcheggiate nei pressi della palazzina, danneggiandole lievemente. L’edificio, dopo le verifiche tecniche eseguite dai vigili del fuoco, è risultato agibile.

Stamattina un violento temporale, accompagnato da una lunga serie di fulmini, si è abbattuto sulla città. Due voli diretti a Capodichino, provenienti da Malpensa e Parigi, sono stati dirottati a Bari. Non è escluso che possano tornare con i passeggeri a Napoli. L’allerta meteo diramata ieri dalla Protezione Civile regionale resterà in vigore fino alle 20 di oggi.

La tromba d’aria, che ha colpito la zona di San Pietro a Patierno di Napoli, ha provocato diversi danni, anche nelle immediate vicinanze dell’aeroporto di Capodichino. Il forte vento ha fatto volare via porte e abbattuto impalcature in ferro; una sorta di container ‘leggero’ è stato spinto contro una recinzione che si trova nell’area dell’ Atitech, in una zona piuttosto distante dalle piste di atterraggio dell’aeroporto, nei pressi dell’hangar dove si tengono le prove dei motori degli aeromobili. Tanta paura tra gli operai dell’Atitech ma per fortuna nessun ferito: la guaina che si trovava sul terrazzo di una palazzina vicina, sollevata dal vento, è precipitata in un parcheggio dell’Atitech dove di solito, il sabato, non ci sono automobili.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online