Migrante in centro di accoglienza aggredisce carabiniere

SALERNO- Un migrante ospite di un centro di accoglienza ha aggredito un carabiniere ferendolo. In mano impugnava un coltello e una bottiglia di vetro. E’ accaduto all’interno del centro Sprar di Padula, in provincia di Salerno.
Il migrante, 31 anni originario della Sierra Leone, e con problemi psichiatrici, ha colpito il militare giunto sul posto per cercare di bloccarlo. Il migrante è stato arrestato e deve rispondere del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il carabiniere ferito è stato medicato, con prognosi di sette giorni, nel pronto soccorso del vicino ospedale di Polla.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com