Ospedale Nola: De Luca inaugura due reparti e annuncia 15 milioni di investimenti

NOLA- Ortopedia e nido: ieri mattina il governatore Vincenzo de Luca ha inaugurato i nuovi reparti dello’ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola che da oggi ha 18 posti letto in più. De Luca ha pure annunciato un investimento di 15 milioni di euro per la costruzione di una nuova ala del nosocomio, una tecnostruttura per l’assistenza neonatale all’avanguardia, al servizio dei reparti Pediatria e Ginecologia che consentiranno di aggiungere altri 100 posti. L’inaugurazione del reparto di Ortopedia al terzo piano consentirà di allestire la Neurologia al secondo piano con implementazione dei posti letto. “Questo è il segnale di una Sanità che volta pagina- ha dichiarato il presidente della regione Campania durante il tour nel nosocomio insieme al direttore dell’Asl 3 sud Antonietta Costantini, il direttore sanitario Andreo De del Nolano dell’area. La manager dell’Asl Costantini ha parlato della “professionalità e passione” che hanno trasformato il volto dell’ospedale nolano. De Stefano ha invece chiesto il servizio immutrasfusionale per annullare la dipendenza dall’ospedale di Castellammare. Dopo gli interventi degli ultimi due anni e l’assunzione di figure professionali ci sono già interventi programmati a seguito dell’ampliamento: attivazione del servizio di Stroke unit, servizio psichiatrico, ampliamento dell’area degenze di neurologia, gastroenterologia e nefrologia. Intanto è partito il cantiere per l’installazione della risonanza magnetica.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com