Pescaia abusiva nel fiume Volturno, forestali denunciano 2 persone

CASERTA- Pescaia abusiva nel fiume Volturno, scatta la denuncia. A scoprirla sono stati i carabinieri forestali di Vairano Patenora che hanno verificato come all’interno del fiume che attraversa il Casertano qualcuno aveva realizzato una pescaia. Due persone sono state colte sul fatto mentre raccoglievano il pescato con delle nasse. I due sono stati denunciati per la realizzazione della struttura a forma di imbuto nell’alveo con pali in legno conficcati nel letto dello stesso ed intrecciate con canne, frascame e materiale legnoso sostenuti da tondini in ferro, corde e fili metallici, avente la finalità di impedire il libero passaggio agli esemplari adulti di fauna ittica presente nel fiume allo scopo di obbligarli a dirigersi nello sbocco dell’imbuto laddove è applicata una nassa avente una maglia rete di acciaio che una volta entrati al suo interno la forte corrente contraria dell’acqua impedisce loro di uscire. Poco distante c’era una seconda pescaia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com