Truffa dello specchietto, in Irpinia arrestato 23enne

il truffatore

MERCOGLIANO- Un 23enne nomade residente nel campo rom di Gricignano d’Aversa è stato arrestato dai carabinieri dai carabinieri di Avellino perché autore di una truffa dello specchietto. L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta da un anziano automobilista, vittima del raggiro. Il giovane, vagabondando nell’hinterland avellinese a bordo di un’Alfa 147, sceglieva con cura la sua vittima. Attuando un piano seriale aveva simulato il danneggiamento dello specchietto del veicolo e pretendeva denaro contante come risarcimento. Alla mancata elargizione della somma richiesta, dopo aver minacciato il malcapitato, si dileguava. Scosso ed impaurito, rendendosi conto dell’inganno in cui era incappato, l’anziano ha chiamato i carabinieri che sono risaliti al malfattore. Sono in corso accertamenti per verificare se sia autore di altri raggiri, nel frattempo i carabinieri hanno diffuso la foto dell’arrestato per consentire a chi sia stato vittima di un suo raggiro di sporgere denuncia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online