Volla: M5S estromesso da commissione, ira del consigliere Tafone

VOLLA- Movimento Cinque Stelle estromesso dalle commissioni consiliari del Comune di Volla, protesta la portavoce Dora Tafone che attacca: “L’analfabetismo democratico della coalizione consociativa che governa Volla, mettendo insieme maggioranza, liste che si definiscono civiche ma che praticano la vecchia politica politicante e pseudo-opposizioni, è sotto gli occhi di tutti”.

“ Questo patto consociativo- continua il consigliere di opposizione- ha contraddetto la corretta prassi istituzionale di nominare l’opposizione, dunque la sottoscritta, alle commissioni che spettano alla minoranza. Nel caso di specie, non nominandomi alla presidenza della commissione controllo e garanzia e alla vice presidenza della commissione attività produttive, come concordato nella conferenza dei capigruppo, la maggioranza ha commesso una pericolosa concentrazione di poteri”

Tafone punta il dito contro l’assessore Giliberti che è anche consigliere di Municipalità a Napoli: “A Giliberti ricordo che, allo stato attuale, il segretario comunale di Volla, da me sollecitato, con una nota inviatami il giorno 13 settembre 2018, ha ritenuto di dover richiedere un ulteriore parere al Ministero degli Interni per dirimere la questione della sua incompatibilità alla doppia carica di assessore a Volla e consigliere a Napoli. Ma la questione vera non è solo normativa, è politica: noi ci dedichiamo a Volla anima e corpo e abbiamo mantenuto la parola e l’impegno dato nella conferenza dei capigruppo, gli altri no. Ed è per questo motivo che riteniamo che queste forze politiche non siano più credibili: hanno disatteso l’impegno preso, mentre c’è chi addirittura accumula poltrone per avere visibilità”.

“Questa maggioranza e parte della pseudo-opposizione ci ha estromesso dalle Commissioni con un colpo di mano, e quanto accaduto ci fa pensare che tutto girava intorno alla volontà di un singolo al punto da coordinarsi con parte dell’opposizione. Ma la loro furbizia da casta spicciola non pagherà di fronte agli elettori. Pertanto annuncio che dal prossimo consiglio comunale voteremo contro l’approvazione di tutti i verbali della seduta precedente”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com