Boom di visitatori per le bellezze artistiche del territorio nolano

NOLA –  “E’ la sinergia culturale il naturale veicolo di promozione di un territorio di cui la città di Nola è tra le espressioni artistiche più rappresentative con il suo vasto patrimonio storico da scoprire e valorizzare. Una risposta concreta arriva dai risultati raggiunti dall’associazione Meridies con il programma di Settembrarte, appena concluso con la presentazione di una guida turistica internazionale e  con oltre quattromila visitatori arrivati a Nola nel corso delle varie tappe itineranti che, quest’anno, hanno toccato anche i comuni di Cimitile e Pernosano. Ma anche l’esperienza del Giglio e della Barca nella Reggia di Caserta con cui l’agenzia di sviluppo dell’area nolana ha dato un’impronta nuova alla secolare Festa dei Gigli”: con queste parole l’imprenditore nolano Francesco Napolitano commenta le due ultime iniziative di cui è stato sostenitore e che hanno visto l’hinterland nolano tra i principali attrattori turistici con in mostra bellezze artistiche di rilievo, anche inedite, come i sottotetti della cattedrale di Nola ed i simboli della kermesse in onore di San Paolino, il Giglio e la Barca appunto, in esposizione nel cortile della Reggia di Caserta dal 17 al 27 settembre scorso con oltre ventimila visitatori registrati. “Fare rete è l’unico vero strumento di promozione per il raggiungimento di risultati che non siano il frutto di un gradimento momentaneo quanto piuttosto di un continuo consenso in grado di catturare l’interesse soprattutto dei giovani a cui l’azienda si rivolge principalmente, anche in termini di occupazione, con un target che supera di poco i trenta anni”. L’azienda Napolitano Case, lo scorso maggio, è stato tra i sei finalisti nazionali del progetto promosso dall’associazione Federculture dal titolo “Ti porto a teatro” che ha coinvolto centinaia di ragazzi delle scuole del territorio con un biglietto in poltrona per gli alunni con buoni voti in pagella.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com