Cicciano: isola ecologica e sgravi sulla Tari, opposizione sul piede di guerra

CICCIANO- Caso isola ecologica, l’opposizione consiliare all’attacco: “E’ un’isola ecologica o una discarica autorizzata solo per slogan elettorali?”. I consiglieri Nunzia Coppola del Movimento Cinque Stelle e Giuseppe Caccavale di “Un impegno per la nostra Cicciano” firmano l’interpellanza rivolta al sindaco di Cicciano Giovanni Corrado in cui chiedono lumi sulla condizione dell’isola ecologica di via Tavernanova e sul progetto di rimborso dei tributi per gli utenti attenti alla differenziata. Il sito è stato di recente oggetto del sopralluogo dell’Isde, associazione di medici ambientalisti che ne ha denunciato le condizioni con tanto di dossier fotografico. “Ci sono arrivate numerose lamentale- scrivono- da parte di cittadini, relative al conferimento dei rifiuti per mancanza di cassoni, il fogliame viene ritirato solo sporadicamente, per materiali differenziati e conferiti direttamente non viene effettuato alcun rimborso”. Ma non solo. Il sito è stato già nella precedente consiliatura, quando sindaco era Raffaele Arvonio, oggetto di un progetto che prevedeva, tramite un software acquistato dall’ente, che chi conferiva sistematicamente i propri rifiuti avrebbe avuto diritto a sconti sulla Tari. Un software costato 56mila euro, scrivono i due consiglieri, “ancora oggi non funzionante”. “Su questo tema ci sono state numerose interpellanze e tante promesse- continuano Coppola e Caccavale- ma le uniche cose che sono rimaste sono le lamentele e i disservizi per i cittadini”. Nella nota la minoranza chiede all’assessore al ramo ed a chi ha competenza “di voler riferire nel prossimo consiglio comunale, tenuto conto che nell’isola ecologica è possibile conferire solo attraverso il riconoscimento dell’utente” “di conoscere le quantità di materiali conferiti dai cittadini presso la stessa per l’anno 2017 e per l’anno 2018 fino al 30 giugno, ed i relativi codici Cer con relativi formulari di smaltimento”; l’ammontare del bonus premialità spettante ai cittadini per l’annualità 2017 e l’elenco dei contribuenti Tari beneficiari; quando arriveranno gli sgravi o rimborsi; i costi di gestione dell’isola ecologica annualità 2017 e 2018 fino al 30 giugno; i ricavi derivanti dalla vendita dei rifiuti riciclabili annualità 2017 fino al 30 giugno 2018”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com