Colpi di arma da fuoco contro casa avvocatessa del foro di Nola

ACERRA- Colpi di armi da fuoco contro la casa di una avvocatessa di Acerra, indagano i carabinieri. La professionista del Foro di Nola non avrebbe ricevuto minacce. In merito al gravissimo episodio il presidente del consiglio forense Pasquale Piccolo commenta con grande preoccupazione: “Esprimo, anche a nome del Consiglio e dell’Ordine tutto, solidarietà alla collega, Antonella Celardo, il cui ruolo professionale, valido e trasparente, è noto a tutti, per il vile atto intimidatorio. Condanno ogni forma di violenza e sono certo che le forze dell’ordine assicureranno celermente i colpevoli alla giustizia. Nel contempo rinnovo l’impegno del Consiglio a tutelare ed a garantire la figura ed il valore dell’avvocato in ogni contesto”.

 


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com