Pomigliano d’Arco: chiedevano il pizzo ad imprenditori, 2 arrestati

POMIGLIANO D’ARCO- Due arresti per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Le due misure sono state eseguite su ordinanza del gip del tribunale di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia nei confronti di due indagati che, prima del Natale del 2017, nonostante uno di loro fosse in regime di semilibertà, andarono in due aziende di Pomigliano chiedendo soldi: denaro loro corrisposto dopo minacce e dopo essersi vantati di appartenere ad un fantomatico clan. Ora si trovano nel carcere di Secondigliano.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com