Spaccio nel Nolano ed in Bassa Irpinia, scarcerati tre indagati

TUFINO- Il giudice del Tribunale del Riesame di Napoli ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di Bartolomeo Falco e Felice Menna di Tufino e di Biagio de Vattimo di Camposano. I tre erano in carcere dallo scorso 15 ottobre perché coinvolti nell’operazione “White Stone” della procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere: secondo gli inquirenti nel periodo tra giugno e settembre 2015 sarebbero stati parte di uno dei cinque gruppi che gestivano diverse piazze di spaccio di droga tra le province di Caserta, Napoli ed Avellino. I tre arrestati, secondo l’ordinanza, erano i referenti per la zona del Baianese e del Nolano. Il Tribunale del Riesame, accogliendo le istanze degli avvocati Walter Mancuso (per Bartolomeo Falco e Biagio De Vattimo) e Alesso Scala (per Felice Menna) ha ritenuto insussistente nei loro confronti il capo di imputazione dell’associazione finalizzata allo spaccio ed ha attenuato le misure cautelari disponendo per tutti gli arresti domiciliari.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com