Bimbo morto per meningite, indagati 5 medici per omicidio colposo

SALERNO- Sono cinque gli indagati per la morte del piccolo Nello, deceduto l’altro ieri per una sospetta meningite fulminante. Sono medici in servizio negli ospedali di Sarno e di Nocera Inferiore, che la Procura ha iscritto nell’apposito registro degli indagati. Si tratta di un atto dovuto. L’ipotesi di reato è omicidio colposo.  L’inchiesta è stata avviata dal Pm Anna Chiara Fasano dopo la denuncia fatta dai genitori del bambino. Distrutti dal dolore, Luca Benisatto e Laura Calvello vogliono sapere la verità su cosa sia successo tra l’arrivo del proprio figlio in ospedale fino, poi, al suo decesso, avvenuto nella giornata di martedì mattina. Sarà il medico legale Angelo Mascolo, al quale domani, due novembre, il magistrato inquirente conferirà l’incarico, ad eseguire l’autopsia sulla salma del bimbo presso l’obitorio dell’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online