Fiorai abusivi e pochi scontrini: Gdf a caccia di abusivi ed evasori del 2 novembre

NAPOLI- Caccia agli abusivi nel ponte di Ognissanti, in azione la guardia di finanza di Napoli che ha sequestrato un migliaio tra piante e fiori detenuti dagli “improvvisati” fiorai. Non pervenuti gli scontrini fiscali:  in particolare, su 67 esercizi commerciali controllati, 52 esercenti, pari ad oltre il 78%, hanno omesso di emettere lo scontrino o la ricevuta fiscale, ovvero, in diversi casi, di installare addirittura il misuratore fiscale. Nel corso dei controlli sono inoltre stati individuati 2 lavoratori totalmente “in nero”. Per i 2 esercizi commerciali scatterà la richiesta di adozione del provvedimento di sospensione all’ispettorato territoriale del lavoro, in quanto la manodopera irregolare è risultata superiore, in percentuale, alla soglia prevista dalla normativa per applicare il provvedimento cautelativo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com