Frode e truffa, coinvolte 3 tv campane: 4 arresti della Gdf

NAPOLI-Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, sta dando esecuzione a un provvedimento di custodia cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di 4 soggetti, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata a una frode fiscale per oltre 3 milioni di euro e truffa aggravata per aver ottenuto indebitamente contributi statali destinati ad emittenti televisive locali, per circa 2,3 milioni di euro. Le società televisive coinvolte sono: “Julie Italia S.r.l.” (emittente televisiva “Julie Italia”), So.Pro.Di.Mec. S.r.l. (emittente televisiva “Telelibera”), Universo 3000 S.r.l. (emittente televisiva “TeleAkery”).Sono, altresì, in corso di esecuzione perquisizioni, nonché il sequestro di beni mobili e immobili riconducibili alle società  e agli indagati per assicurare alle casse dello Stato 3 milioni di euro considerati illecito profitto.

 

 

Print Friendly, PDF & Email