Grumo Nevano, scoperto laboratorio per riciclare auto rubate: 3 arresti

GRUMO NEVANO- I carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno arrestato in flagranza per riciclaggio e per violazione di sigilli 3 persone. Si tratta di Stranieri Raffaele, 47enne, del figlio Antonio, 25enne e di Francesco Di Rico, 26 anni, tutti di Scampia. I militari li hanno sorpresi nel corso di perquisizione in un capannone su via Militiello, manufatto che era stato già sottoposto a sequestro dall’Arma il 20 marzo scorso. Quando i carabinieri vi hanno fatto irruzione i 3 stavano sezionando in più parti una Renault rubata pochi giorni fa a Marano. Il veicolo è stato sequestrato insieme a numerose altre parti di auto trovate sul posto e la cui provenienza è ancora in corso di accertamento. Al capannone sono stati riapposti i sigilli. Gli arrestati attendono ai domiciliari l’udienza di convalida.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online