Palma Campania: chiusa fabbrica fantasma, tutti gli operai lavoravano a nero

PALMA CAMPANIA-I carabinieri della stazione di Palma Campania con colleghi del nucleo tutela del lavoro di Napoli, durante un servizio per il contrasto al lavoro sommerso hanno denunciato un 36enne incensurato bengalese titolare di un opificio tessile perché teneva i dipendenti a lavorare a “nero”; 2 di loro erano anche irregolari sul territorio italiano. L’attività è stata sospesa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com