Qualità della vita, tonfo per le province della Campania

NAPOLI- Qualità della vita: Campania bocciata senza appello. L’inchiesta di “Italia oggi”fotografa una Regione in seria difficoltà che non riesce ad offrire vivibilità ai suoi cittadini. Le città campane sono ‘spalmateì nelle ultime posizioni in classifica. La provincia di Salerno scende dalla 73esima alla 89esima posizione rispetto allo scorso anno; quella di Benevento dalla 75esima alla 91esima: e sono le meglio classificate. Poi c’è Avellino, che piomba al 105esimo posto quando l’anno scorso si trovava all’83esimo. Napoli resta al terz’ultimo posto mentre Caserta scende al 104esimo (in tutte le città in classifica sono 110). Il Sud, secondo questa classifica, sprofonda mentre il Nord, e soprattutto il Nord Est, continua a confermarsi il luogo in cui si vive meglio. Bolzano è la provincia dove si vive meglio in Italia, seguita da Trento e Belluno. Roma con un netto balzo indietro è in 85esima posizione, perdendone 22 rispetto al 2017. Milano si attesta 55esima, in ascesa di due ‘scalini’. Prima delle città del Sud è Matera, ma al 42esimo posto.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com