Rapinano passanti, fermati due fratelli 17enni di Sant’Anastasia

SANT’ANASTASIA- I Carabinieri della Stazione di Sant’Anastasia hanno sottoposto a fermo 2 minori marocchini senza fissa dimora. I due, entrambi 17enni, sono ritenuti responsabili di false attestazioni sull’identità e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché di rapina impropria. I ragazzi erano stati notati in atteggiamento sospetto in piazza Cattaneo e per sottrarsi a controlli e alla identificazione avevano tentato la fuga per le vie limitrofe; poi, dopo essere stati inseguiti, raggiunti e bloccati hanno fornito false generalità venendo comunque identificati già durante i primi accertamenti.
Nel corso di riscontri al ritrovamento in loro possesso di alcuni oggetti, è stato accertato che nella serata di ieri avevano perpetrato una rapina impropria a Somma Vesuviana, esattamente su via Lagno Macedonia, ai danni di un automobilista 46enne del luogo al quale avevano portato via documenti, denaro contante e un orologio. Il bottino è stato restituito al proprietario. I due sono stati portati nel Centro di Giustizia Minorile a Napoli.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online