Sgominato monopolio sigarette contrabbando: 10 indagati

AFRAGOLA- Dieci indagati per contrabbando di sigarette. Su ordine della direzione distrettuale antimafia  i finanzieri del gruppo di Frattamaggiore hanno eseguito 6 misure cautelari personali degli arresti domiciliari e 4 misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di soggetti residenti nella provincia napoletana facenti parte di diversi sodalizi criminosi dediti all’illecita attività di contrabbando di tabacchi lavorati esteri con “base operativa” nei comuni di Afragola, Cardito e Casoria. Stando alle indagini, gli indagati facevano parte di organizzazioni criminali che hanno gestito per anni, come emerso dalle indagini almeno dal 2013, la vendita di sigarette di contrabbando in alcuni comuni dell’area nord della provincia partenopea in sostanziale monopolio.

Elenco indagati:

  1. DEL PRETE Vincenzo, nato ad Afragola (NA) il 24.11.1963 – arresti domiciliari;
  1. CIVILE Emanuele, nato a Napoli il 12.06.1980 – arresti domiciliari;
  1. POLITO Carmine, nato a Napoli il 09.11.1982 – arresti domiciliari;
  1. ARCIPRETE Salvatore, nato a Napoli il 06.10.1979 – arresti domiciliari;
  1. PALMENTIERI Emanuele, nato a Napoli il 04.11.1989 – arresti domiciliari;
  1. TAGLIAFERRI Anna Maria, nata a Napoli il 21.04.1968 – arresti domiciliari;
  1. PUZIO Luigi, nato ad Acerra (NA) il 26.08.1991 – obbligo di presentazione alla P.G.;
  1. PUZIO Pasqualino, nato ad Acerra (NA) il 13/10/1988 – obbligo di presentazione alla P.G.;
  1. PALMITANO Bruno, ad Afragola (NA) il 19.01.1975 – obbligo di presentazione alla P.G.;
  1. TOMASUOLO Vitale, nato a Napoli il 16.06.1949– obbligo di presentazione alla P.G.;

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online