Blitz in tre fabbriche: 8 operai in nero e furto di energia, c’è un arresto

SAN GIUSEPPE VESUVIANO- lavoratori stranieri non in regola col permesso di soggiorno e tenuti a lavorare “in nero”. Una vera piaga nel Nolano e nel Vesuviano come dimostra l’ultimo controllo effettuato dai finanzieri del gruppo Torre Annunziata a San Giuseppe Vesuviano. Qui, in tre opifici, le fiamme gialle hanno accertato la presenza di 8 lavoratori impiegati nei cicli di produzione privi di regolare assunzione; uno degli opifici ispezionati è stato sequestrato per gravi violazioni alla normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, inoltre, all’interno dello stesso è stata rilevata anche la manomissione del contatore Enel che ha consentito un furto di corrente elettrica accertato in circa 12 mila euro. Per tale condotta, il titolare è stato tratto in arresto per furto aggravato e continuato.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com