Cicciano, scuola dal cuore d’oro: alberghiero consegna 60 pacchi dono a famiglie povere

CICCIANO (Nello Lauro- IlMattino) – Lo slogan da dodici anni è sempre lo stesso, e sempre la stessa è la voglia di fare del bene ed aiutare chi è in difficoltà. “A Natale puoi” è il mantra solidale che insegnanti, studenti e personale Ata dell’Istituto alberghiero Ipsseoa “Carmine Russo” di Cicciano seguono ormai dal 2006 per portare un sorriso sui volti di chi, proprio durante le festività natalizie, vive giorni di tribolazioni e tristezza. Un sorriso accompagnato da un pacco ricco di beni di prima necessità e leccornie natalizie che da dodici anni è il marchio di amore che la storica scuola del Nolano che forma chef ed esperti nella ristorazione e nella ricezione alberghiera, dona al territorio per puro spirito di empatia. Così che nel curriculum dei suoi ragazzi non ci siano solo esperienze di alto profilo e studi di eccellenza ma anche un bagaglio di altruismo e bontà. Per il Natale 2018 studenti, insegnanti e collaboratori, coordinati dalla dirigente scolastica Carmela Maria Napolitano, hanno confezionato 60 strenne piene di alimenti base in ciascuna cucina (farina, zucchero, sale, pacchi di pasta, olio, scatolame) e dolci (panettoni e biscotti). Questi doni saranno consegnati ad altrettante famiglie con un porta a porta grazie all’interessamento della Caritas di Cicciano e della parrocchia di Comiziano, paese in cui si trova una sede distaccata del “Carmine Russo”. Una missione positiva e possibile per uno degli Istituti più frequentati della zona, una missione che va al di là dei programmi scolastici: arrivare agli emarginati, sfondare il muro dell’indifferenza, bussare all’uscio di chi ha bisogno e regalare una festa “buonissima”. Perché a Natale si può.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com