Da San Vitaliano ad Avellino per razziare auto: condannato 45enne

No Banner to display

Furto aggravato: è questa l’accusa che ha portato all’arresto di un 45enne di San Vitaliano. Una pattuglia della Stazione di Avellino era impegnata in un normale servizio perlustrativo quando non è passato inosservato l’atteggiamento sospetto dell’uomo che, sceso dalla sua auto, scrutava nell’abitacolo delle auto parcheggiate, tentando di aprirne qualcuna. Quindi, introdottosi furtivamente in una di esse, si è impossessato di un costoso orologio custodito all’interno del portaoggetti e ha tentato la fuga ma è stato bloccato dai carabinieri. Giudicato per direttissima, è stato condannato a 8 mesi di reclusione e 200 euro di multa.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com