Impianti di rifiuti, controlli del Noe in Irpinia a Salernitano

SALERNO- I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, nell’ambito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale, hanno compiuto una serie di ispezioni nell’ambito delle aree industriali delle province di Avellino e Salerno riscontrando molteplici violazioni in materia ambientale, da cui sono scaturite le denunce dei responsabili e due sequestri.  A Rocca San Felice (Avellino) hanno riscontrato uno stoccaggio illecito di rifiuti speciali non pericolosi, all’interno di un noto impianto di trattamento di rifiuti speciali.  Denunciato il responsabile, sequestrata un’area dell’azienda. A Morra de Sanctis è stato ispezionato un impianto adibito alla produzione di veicoli industriali, per illecito smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non e per gravi difformità rispetto ai provvedimenti autorizzativi e alla prescritta certificazione antincendio. Denunciato il legale rappresentante dell’impianto. A Bracigliano hanno riscontrato uno stoccaggio illecito di rifiuti speciali non pericolosi, all’interno di un’area di proprietà comunale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online