Napoli: scoperto falso dentista che curava solo stranieri

NAPOLI-  Scoperto falso dentista con clientela straniera. I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno scoperto in città un falso professionista che, sprovvisto dei titoli accademici, effettuava visite odontoiatriche presso uno studio dentistico privo di qualsiasi autorizzazione per l’esercizio della professione. In particolare, i finanzieri hanno scoperto in prossimità della centralissima via Toledo di Napoli, un odontotecnico napoletano che esercitava abusivamente la professione medica di dentista, ingannando così gli ignari pazienti, quasi esclusivamente cittadini extra-comunitari, originari dello Sri lanka e Pakistan, i quali venivano accolti in un ambiente privo delle più basilari regole igienico-sanitarie.

Al termine dell’attività ispettiva, sono stati sequestrati, oltre allo studio abusivo, una sedia da lavoro per dentista completa di accessori, nonché materiale e strumentazione medica di diverso genere, mentre il falso dentista è stato denunciato all’autorità giudiziaria competente per il reato di esercizio abusivo di professione medica e per assenza delle prescritte autorizzazioni sanitarie. Sono in corso accertamenti sulla documentazione extracontabile rinvenuta all’interno del locale, allo scopo di ricostruire compiutamente il volume d’affari e gli elementi positivi di reddito sottratti al fisco, atteso che sono state rinvenute le tariffe applicate dal falso professionista per le prestazioni rese agli ignari pazienti. le tariffe andavano da 20 euro per una semplice visita, fino ad arrivare ad oltre 100 euro per estrazioni ed operazioni piu’ complesse, come da apposita cartellonistica rinvenuta, predisposta in lingua cingalese.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com