Pretende soldi per slot e droga, 30enne minacciava mamma e sorella

MONTERUSCELLO- I carabinieri di Pozzuoli dopo una richiesta di aiuto al 112 sono intervenuti d’urgenza in via Pasolini dove hanno arrestato un 30enne per maltrattamenti in famiglia ai danni della madre 54enne e della sorella 23enne nonché di minacce e danneggiamento. I militari hanno accertato che poco prima aveva tentato di estorcere del denaro ai familiari mettendo a soqquadro casa e rompendo mobili e suppellettili nonché minacciando di morte la madre e la sorella per costringerle a consegnare soldi che avrebbe usato per il vizio del gioco e per consumare stupefacenti. Le donne hanno dichiarato di essere vittime di maltrattamenti da parte del familiare fin dal 2006 ma che finora non lo avevano mai denunciato. L’arrestato è stato tradotto nel Carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com