Sicurezza a tavola, carabinieri forestali controllano 42 attività

NAPOLI- I militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli, del CITES e del NIPAAF sono stati impiegati per controlli alla filiera agroalimentare, alla tracciabilità dei prodotti e per la tutela dei marchi. Controllate 42 attività tra pescherie, macellerie, ditte di produzioni artigianali di dolci e supermercati, in particolare per verifiche su prodotti ittici surgelati, panettoni artigianali, castagne, frutta secca e dolci:  17 sanzioni amministrative comminate per un controvalore di 15.000 euro. La maggior parte ha sanzionato la mancanza di tracciabilità dei prodotti.
9 i sequestri amministrativi di merce. Una denuncia penale per frode in commercio, cioè una falsa indicazione di provenienza su alcune carni ovi-caprine.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com