Botte alla compagna poi si cosparge di alcol, 55enne bloccato dai carabinieri

No Banner to display

VITULAZIO- Massacra di botte la compagna, poi si cosparge di alcol minacciando di darsi fuoco. L’uomo, un 55enne di Vitulazio, è stato arrestato al termine di una notte di follia. Sono intervenuti i carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, percosse e minacce. L’uomo, presso il proprio domicilio, in preda a forte stato di agitazione, per futili motivi, ha posto in essere maltrattamenti nei confronti 37enne convivente, colpendola con schiaffi e minacciando di dare fuoco all’abitazione mediante alcool etilico di cui egli stesso si cospargeva il corpo e che, riversava anche sul pavimento in prossimità di una stufa a gas accesa. Ora si trova in carcere.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com