Capodichino, torna dalle Maldive con un chilo di corallo in valigia: bloccata

No Banner to display

NAPOLI – I finanzieri del comando provinciale di Napoli, presso l’aeroporto di Capodichino, hanno sequestrato un esemplare di corallo appartenente alla specie “heliopora coerulea”, protetta dalla convenzione di Washington. Le fiamme gialle della compagnia di Capodichino, insieme a funzionari dell’ufficio delle dogane , durante i normali controlli ai passeggeri in transito presso lo scalo, hanno notato una cittadina di origine turca – K.B.B. di 35 anni, – giunta a Napoli dalle Maldive via Istanbul, che cercava di guadagnare frettolosamente l’uscita. La donna, fermata per controllo, nascondeva all’interno del bagaglio a seguito un corallo, del peso di un chilogrammo circa, di una specie protetta dalla convenzione di Washington (Cites). Il corallo è stato sequestrato mentre la responsabile rischia una sanzione pecuniaria da un minimo di 3mila euro ad un massimo di 15mila euro.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com