Nola, raccoglie petardo e gli scoppia in mano: amputato l’arto a 22enne

NOLA (Nello Lauro – IlMattino.it) Gli effetti nefasti della notte di Capodanno non sono ancora finiti. Nella tarda serata di ieri, un 22enne di origine marocchine e residente a San Giuseppe Vesuviano è stato trasportato nella notte all’ospedale “Santa Maria la Pietà di Nola” con problemi seri ad un mano. Poco prima ha raccolto un grosso petardo ed ha provato ad accenderlo: scelta infelice in quanto la potente esplosione di fatto gli ha dilaniato la mano. I medici dell’ospedale nolano non hanno potuto fare altro che amputare l’arto maciullato nella deflagrazione. Il giovane è stato trasferito poi al Vecchio Pellegrini di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email