Prostitute al Centro Direzionale a Napoli, quattro arresti

Quattro persone sono state arrestate dalla polizia: Claudiu Stefan Gasparini, 33 anni, Dumbraveanu Elena Madalina Dumbraveanu, 26 anni, Giuseppe Guida, 53 anni e Raffaele Colletta, 60 anni, accusati, insieme a due persone scappate via, di associazione a delinquere per lo sfruttamento della prostituzione. Secondo quanto ricostruito dalla Procura, nelle sezione fasce deboli, indagini sulla prostituzione nell’area orientale di Napoli, il clan operava con una netta suddivisione dei ruoli. Gasparini con altre persone reclutava in Romania le ragazze da far prostituire nelle zone adiacenti il Centro Direzionale, provvedendo a gestirle e controllarle facendosi consegnare i proventi dell’attività con versamenti e vaglia diretti in Romania tramite sistema “Western Union” o “Money Gram”. Un’altra donna, irreperibile, si occupava di reperire alloggi facendosi inoltre consegnare i soldi per la “locazione” del “posto” ove le ragazze si prostituivano, intervenendo per sedare eventuali dissidi tra le ragazze. La Dumbraveanu, invece, oltre a prostituirsi, controllava e gestiva l’attività delle ragazze appena arrivate dalla Romania.  Infine, Guida e Coletta svolgevano il ruolo di autisti e factotum delle prostitute, prelevando con le loro autovetture le donne dal loro alloggio, portandole sui luoghi dove si prostituivano e riportandole a casa la sera.

Print Friendly, PDF & Email