Rifiuti, Ato 3: proroga di un anno per Manzi presidente

Andrea Manzi, sindaco di Casamarciano, sarà per un altro anno alla guida dell’Ato 3 Rifiuti Campania, l’Ambito Territoriale Ottimale più grande della provincia di Napoli composto da ben 59 comuni ed oltre un milione di abitanti, che comprende anche il Nolano. Il consiglio di amministrazione, con voto unanime dei consiglieri, ha infatti votato la proroga nel corso dell’ultimo cda che ha elogiato il lavoro svolto da Manzi riconoscendone l’impegno profuso, soprattutto negli ultimi mesi, per far decollare il sistema rifiuti. Tanti i risultati raggiunti. L’ultimo, di recente, lo stop a Napoli a sversare nello Stir di Tufino che ha da subito determinato una migliore gestione dell’impianto del Nolano senza più code di camion nè costi aggiuntivi per i comuni. “Mi spetta una nuova grande responsabilità – commenta Manzi – ringrazio tutti i colleghi sindaci per la fiducia rinnovata e per l’ottimo lavoro sinergico svolto in questo lungo periodo insieme anche al direttore generale, l’avvocato Angelone. Un incarico di cui conosco perfettamente il peso, che mi onora e mi lusinga, ma questo riconoscimento, mi preme ribadire, è il frutto del lavoro di squadra e dell’impegno di tutti noi sindaci a cui rinnovo la mia piena disponibilità e collaborazione”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online