Sirignano, Pasquale Polcaro tra i migliori pizzaoli under 35 d’Italia

Una straordinaria soddisfazione, quella di Pasquale Polcaro, 26 anni, finalista per l’ambito premio che decreterà il vincitore come miglior pizzaiolo under 35 per la categoria centro-sud alla competizione “Emergente Pizza 2020” in programma a Roma i prossimi 24 e 25 gennaio.

Irpino di nascita, Pasquale inizia a muovere i primi passi nel mondo dell’arte bianca fin da piccolo, affascinato da sempre dal settore della panificazione, inizia la sua esperienza lavorativa presso il ristorante “il quadrifoglio” di Montemiletto per poi approdare in breve tempo ad Avellino al forno de “il Gusto”. Da lì la svolta.

Pasquale Polcaro a sinistra e lo chef Giovanni Arvonio a destra

Il suo interesse continuo al concetto di “buono”, con sguardo rivolto sempre all’innovazione e alla tradizione, sono i punti fondamentali da cui è partita la grande avventura professionale al fianco dello chef Giovanni Arvonio, 34 anni, patron dell’ex ristorante “Taberna del Principe” di Sirignano , diplomato nel 2010 presso la scuola internazionale di cucina Alma di Gualtiero Marchesi. Un connubio perfetto che fa di “Madremia”, pizzeria situata a Sirignano, una delle poche realtà campane che ha sposato un format focalizzato sulla creazione di impasti di solo lievito madre vivo.

L’idea, nata e portata avanti da chef Arvonio, si concentra sulla focalizzaione e ricerca dei prodotti tipici territoriali a “Km buono” e sullo scambio creativo tra pizzaiolo e chef. Da qui, oltre alle tradizionali, le rinomate “pizze da chef” presenti nel menu Madremia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online