Cicciano, Carmine Russo è un nuovo cavaliere templare

Cicciano, Carmine Russo è un nuovo cavaliere templare

Carmine Russo è un nuovo cavaliere templare. L’investitura è avvenuta davanti alle alte cariche dell’ordine più conosciuto di tutti i tempi con questa dicitura: ha ricevuto “l’investitura a cavaliere Carmine Russo della buona terra di Cicciano, antica Ciczano sede di una Maison o Domus Templare sulla via Popilia contrada Fellino”. Proprio il Fellino che secondo autorevoli ricerche e pubblicazioni  sarebbe una delle pochi sedi templari in Campania con testimonianze visibili anche nella chiesa madre di Cicciano. L’Osmthu (Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolimitani Universalis) è presente in 46 nazioni della Terra, e s’ispira alla Nova Militia creato nel 1119 da Ugo de Payns, approvata nel 1128 dal Concilio di Troyes, una delle più antiche istituzioni della civiltà occidentale e cristiana. I suoi soci (cavalieri e dame) sono laici votati all’esercizio della virtù e della carità cristiana.

 

 

Quello che distingue i soci (Cavalieri del Tempio) -è il loro impegno ad approfondire la propria spiritualità nell’ambito della Chiesa ed a dedicare parte delle proprie energie al servizio del più debole secondo la Spiritualità di San Bernardo da Chiaravalle. Gli attuali cavalieri non combattono più fisicamente ma si impegnano per cercare di sopperire ai bisogni del mondo odierno con attività culturali e di solidarietà promuovendo la pace, l’uguaglianza, la giustizia e la libertà in qualsiasi ambito. Inoltre l’attività dell’ordine prevede un aspetto, storico, divulgativo e formativo, finalizzato a diffondere una conoscenza sempre più approfondita della storia dell’Antico Ordine, oltre alla custodia della memoria storica. (nello lauro)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online