Nola, Enrico Ianniello riceve il premio letterario “Il Candelaio”

Sarà oggi a Nola dopo un tour nelle scuole del territorio Enrico Ianniello, attore, autore, traduttore, scrittore, regista, noto al grande pubblico per il ruolo televisivo del commissario Vincenzo Nappi nella serie  “Un passo dal cielo’”. L’appuntamento è per le ore 18 nel salone del museo storico archeologico di via Senatore Cocozza. L’evento è promosso dal circolo culturale Passepartout e si inserisce nell’ambito delle iniziative del premio letterario “Il Candelaio” che il sodalizio guidato da Rosa Barone porta avanti per la promozione della lettura sul territorio con l’occhio rivolto in particolar modo ai ragazzi. A Ianniello, infatti, sarà conferita una menzione speciale dell’importante riconoscimento raffigurante una effige in bronzo ispirata all’opera del filosofo nolano Giordano Bruno e realizzata dalla fonderia Del Giudice di Nola. La cerimonia finale del premio, invece, si terrà venerdì 8 maggio. Ad aderire al progetto diverse associazioni tra cui Meridiani di cui è referente Ada Minieri con Alfonso Giarletta; Amiamola presieduta da Maria Esposito ed il Lions Club “Nola Ottaviano Augusto” guidato da Michela Rega. All’incontro prenderanno parte, oltre l’autore, il sindaco di Nola Gaetano Minieri, le dirigenti scolastiche dell’istituto Masullo Theti di Nola e del liceo Leonardo Da Vinci di Poggiomarino che hanno “adottato” lo scrittore, rispettivamente Annamaria Silvestro ed Olimpia Savarese. A fare il saluto d’indirizzo il direttore del museo Giacomo Franzese.Previsti alcuni momenti di lettura a cura di Gennaro Caliendo.
“Ormai ci siamo, anche quest’anno cresce l’attesa per il premio ‘Il Candelaio’ che vedrà, per il sesto anno consecutivo, il coinvolgimento delle scuole di tutto il territorio nolano-vesuviano – spiega la referente letteraria del circolo culturale Passepartout, Rosa Barone – una kermesse riconosciuta ed apprezzata non solo dai dirigenti scolastici ma anche dalle case editrici con le quali abbiamo costruito un dialogo proficuo con progetti sempre più innovativi. Ringrazio quanti ogni anno rinnovano il loro impegno con noi siglando l’intesa progettuale che ci consente di avere autori di spicco, impegnati in più campi”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online