Caso sospetto di coronavirus a Roccarainola, il sindaco Russo: “Preghiamo”

Roccarainola col fiato sospeso. Una cittadina della città dei ristoranti è ricoverata all’ospedale di Nola in attesa di tampone che potrebbe accertare il primo caso di coronavirus in città. Ne ha dato notizia il sindaco Giuseppe Russo sui social . “Volevo invitare tutti voi ad unirci in un’unica preghiera con la speranza che questa vicenda abbia un esito felice” scrive il primo cittadino di Roccarainola. “Non smetterò mai di raccomandarvi di rimanere a casa e uscite solo se strettamente necessario. Non smetterò mai nemmeno di ringraziare tutte le forze dell’ordine per i controlli che effettuano e tutti i medici di Roccarainola, il 118 e tutti gli operatori sanitari” ha detto ancora Russo che nei giorni scorsi aveva anche annunciato che a Roccarinola attualmente ci sono 24 persone in quarantena volontaria. (nl)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online