Coronavirus, al via campagna di donazione alla Croce Rossa Italiana di Napoli

NAPOLI – Parte da Napoli #uniticelafaremo il primo protocollo d’intesa siglato con la Croce Rossa Napoletana Italiana per devolvere beni o denaro ai volontari dell’associazione nazionale di soccorso che fronteggiano in prima linea l’emergenza del virus Covid-19. L’intesa, siglata dal presidente del comitato Napoli della Cri Paolo Monorchio e da Marco Rottino per Italya srl, detentrice del progetto “Compriamo Italiano”, prevede di attivare una raccolta fondi o di donare direttamente alla sede di Napoli prodotti sanitari, di protezione individuale, beni di prima necessità ed apparecchiature infermieristiche a supporto dell’azione della Croce Rossa sull’intera area metropolitana di Napoli. Gli operatori della Croce Rossa, fin dal primo giorno di emergenza del coronavirus, sono attivi con operazioni quotidiane di primo soccorso, trasporto in emergenza con ambulanza dal domicilio del paziente alle strutture ospedaliere di riferimento per il trattamento da Covid-19. Forniscono assistenza domiciliare agli anziani oltre a consegnare ai più vulnerabili spesa a domicilio, farmaci e beni di prima necessità e si occupano di assistenza ai senza fissa dimora nel tentativo di monitorarne la salute e di garantire loro un opportuno controllo sanitario. “Siamo onorati – dichiara Rottino – di poter dare una mano ai volontari in questo momento così difficile e ci auguriamo di stimolare tutte le altre aziende della nostra filiera sul territorio a fare la loro parte”. Vista la particolare situazione di emergenza diventa fondamentale promuovere questa raccolta fondi in denaro e prodotti per la necessità di garantire guanti, mascherine e tute da distribuire a tutti gli operatori oltre che di reperire risorse per acquistare apparecchiature sanitarie. Due sono le modalità di partecipare alla raccolta:

  • conto corrente dedicato alle emergenze della CRI IBAN IT57Z0308303401000000005385 con causale #uniticelafaremo, già esistente ed operativo, in modo da garantire un rapporto diretto tra il donatore e la stessa CRI;
  • donazione in apparecchiature, prodotti e merci da consegnare in C.so S.Giovanni a Teduccio, 45 – 80146 Napoli, sede CRI del Comitato di Napoli con documenti di accompagnamento e contabili con causale #uniticelafaremo.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online