Coronavirus in Italia: 631 morti, i contagiati sono 10149, guariti in 1004

La Protezione Civile ha fornito il quotidiano aggiornamento sull’epidemia da coronavirus in Italia. L’ultimo bollettino ufficiale comunicato dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, parla di 168 decessi: il numero complessivo dei deceduti sale a 631. Il numero di persone attualmente positive sale a 8514, mentre i guariti sono 280. Il totale delle persone guarite sale a 1004. Attualmente i soggetti positivi sono 8.514 (il conto sale a 10.149 se nel computo ci sono anche i morti e i guariti): 619 in più rispetto a ieri. I pazienti ricoverati con sintomi sono 5.038; 877 sono in terapia intensiva, mentre 2.599 sono in isolamento domiciliare fiduciario. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana chiederà nelle prossime ore al Governo  la chiusura delle attività commerciali non essenziali e il trasporto pubblico locale. Sulla stessa linea anche il governatore del Veneto, Luca Zaia: “Piuttosto che protrarre un’agonia che dura mesi, credo sia meglio arrivare a una chiusura totale, così da bloccare definitivamente il contagio. È una linea di pensiero che sta girando e penso che se ne parlerà anche oggi, perché è fondamentale isolare il virus, e più rallentiamo la velocità di contagio e più respiro diamo alle nostre strutture sanitarie”.

I dati Regione per Regione

Ecco il numero dei contagiati (totali) nelle singole regioni:
Lombardia 5791 (+322)
Emilia-Romagna 1533 (+206)
Veneto 856 (+74)
Piemonte 453
Marche 394 (+51)
Liguria 141(+31)
Campania 127 (+19)
Toscana 264 (+42)
Sicilia 62 (+1)
Lazio 116 (+15)
Friuli-Venezia Giulia 116 (+36)
Abruzzo 38 (+13)
Puglia 59 (+10)
Umbria 37 (+2)
Bolzano 38 (-)
Calabria 13 (+2)
Sardegna 20(+8)
Valle D’Aosta 17 (+6)
Trento 52 (+10)
Molise 15 (-)
Basilicata 7 (+1)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online