Coronavirus, Nola: riapre il pronto soccorso del Santa Maria la Pietà

NOLA -(Nello Lauro)   Sono riprese da poco le attività del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria la Pietà di Nola. Una sanificazione a tempo di record per ripristinare un nosocomio che ha un bacino di circa 500mila abitanti con persone che arrivano anche dalla Bassa Irpinia. Il tutto avvenuto dopo la chiusura imposta stanotte dopo la morte di una ultraottantenne di Ottaviano deceduta nella mattinata di ieri e che è risultata poi positiva al tampone del coronavirus. Intanto il sindaco di Ottaviano ha disposto la quarantena per due palazzine di Ottaviano (uno dove viveva la donna e quello confinante). Si attendono sviluppi anche per il tampone effettuato sul personale medico (4 persone).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online